teatro comunale san teodoro

PAEZ

In collaborazione con la Nuova Scuola di Musica di Cantù

sabato 08 Febbraio

ore 21

violino Giorgio Molteni
chitarra Carlo Ferrè
viola Lorenzo Ravazzani
contrabbasso Matteo Pallavera
narratori Camilla Gariboldi e Marco Croce
documentazione e realizzazione Centro studi Canaja

Uno spettacolo tra parole e musiche per raccontare l’incredibile storia di donne e uomini che, non trovando il giusto luogo dove abitare, decisero di mettersi in viaggio per fondare il Paese desiderato. Uno straordinario itinerario musico-letterario di un “Paese Mobile” che, attraverso suoni, filastrocche, letture, poesie aneddoti e racconti di tutta Europa, approda in Italia…

Perché come dicono i saltimbanchi: “l’Italia è vuota ed è terra di vulcani“

 
Open chat
1
Ciao!
Come posso aiutarti?