teatro comunale san teodoro

Opus n.0
i precocissimi esordi

Musiche di Mozart, Haydn, Mendelssohn

Stagione 2019-20

domenica 19 Gennaio

ore 17

con Orchestra Sinfonica del Lario
solista fagotto Angela Gravina

opus-0

La gente dice che mi vien tutto naturale. Nessuno si rende conto di quanto duramente devo lavorare per questo. (W.A.Mozart)

 

Ci sono bambini che, invece di giocare con i soldatini, compongono musica. Molti di loro faranno della musica la loro professione, e a loro è dedicato questo concerto.
Franz Joseph Haydn, che a sei anni cominciò a suonare il clavicembalo e il violino, sembrava destinato a una carriera di cantante, e si dedicò invece, quasi da autodidatta, alla composizione.
Abitualmente si pensa a lui – papà Haydn – come al padre della forma sonata e del genere della sinfonia.

Potrete ascoltare qui quella che tradizionalmente è considerata la Prima sinfonia, la prima di 106 o 108 dello stesso autore e di migliaia di composizioni orchestrali successive, accostata alla sinfonia n.1 di Mozart bambino, scritta a Londra durante una tournée del giovane virtuoso in un giorno di riposo forzato per una malattia del padre. Anche in questo caso, pur nella semplicità del materiale, siamo di fronte a una perfezione embrionale che non fatichiamo a proiettare nella evoluzione delle sinfonie della maturità.

Accanto alle due Prime ecco una precoce sinfonia romantica di un altro fanciullo prodigio: Felix Mendelsshon Bartholdy, orchestrata per soli archi, con un gusto e una ricerca di colore già sviluppati e maturi

 
Open chat
1
Ciao!
Come posso aiutarti?