teatro comunale san teodoro

NON PLUS ULTRAS
ANNULLATO

venerdì 27 Novembre

ore 21

uno spettacolo di Adriano Pantaleo e Gianni Spezzano
con Adriano Pantaleo
regia e drammaturgia Gianni Spezzano
scenografia Vincenzo Leone
costumi Giovanna Napolitano
disegno luci Giuseppe Di Lorenzo
contenuti multimediali Carmine Luino
collaborazione alla drammaturgia Adriano Pantaleo
assistente alla regia Raffaella Nocerino
organizzazione Carla Borrelli
produzione Argot Produzioni/Nest Napoli Est Teatro
un ringraziamento a La Corte Ospitale

 

ANNULLATO

non-plus-ultras

“Io per mestiere mi arrangio”, con queste parole Ciro si presenta, mentre svolge le sue mansioni di portiere d’albergo. Ciro è un ragazzo che non ha grandi aspirazioni nella vita, non si rispecchia nei valori della società in cui vive, non è interessato alla carriera e ai sacrifici che le persone intorno a lui compiono per guadagnarsi un gradino più alto nella scala sociale.

È un border-line che avverte un vuoto incolmabile nella sua vita, al quale, però, non dà importanza. La sua unica passione sono le femmine. Dall’incontro con Susanna, figlia del noto capo ultras “‘O Mohicano”, inizierà il suo avvicinamento al mondo della curva, in un primo momento per avvicinarsi alla dolce Susanna, per poi ritrovarsi impelagato in quella “mentalità” che sembra riuscire a dare un senso a quel mondo inspiegabile in cui vive.
Quando la vita privata verrà compromessa irrimediabilmente, dalla fede nella maglia alla lealtà al gruppo, emergeranno le prime crisi per Ciro che dovrà compiere una delle scelte più difficili per il suo cuore.
Non Plus Ultra, ovvero “non più oltre”, è la scritta che Ercole incise, sulle colonne omonime, per stabilire il limite al quale l’uomo aveva accesso. Qual è questo limite? Ciro lo scoprirà, a sue spese.

 
Open chat
1
Ciao!
Come posso aiutarti?