teatro comunale san teodoro

FLAMENCO

Corso per Adulti

Livello Base e Livello Intermedio

Insegnante: Helga Zanon

Frequenza: 1 volta alla settimana

 

Corso per Bimbi (dai 6 anni)

Livello Unico

Insegnante: Helga Zanon

Frequenza: Corso di 8 incontri

Corso di FLAMENCO al TST_Lab, Teatro Comunale San Teodoro Cantù

Il flamenco è un’espressione artistica risultante dalla fusione di arte, musica vocale, danza e accompagnamento musicale (principalmente chitarra), chiamati rispettivamente “cante”, “baile” e “toque”. Culla del flamenco è l’Andalusia, nel sud della Spagna, anche se la sua storia, la storia dei gitani ha luce più di mille anni fa in India.

Flamenco non è solo un’Arte, è un modo di vivere ed esprimere gli stati dell’animo. Attraverso le parole sincere ed espressive del Cante, caratterizzate dalla loro poetica, attraverso il ritmo incalzante e le coinvolgenti sonorità ha il grande e magico potere di riuscire ad esprimere un ampio ventaglio di sentimenti: il dolore, la gioia, la tragedia e la paura, riuscendo a tradurre con l’arte il racconto e i tratti tipici di questo popolo la cui storia parla di forza, assertività, capacità di rinnovarsi, una storia che parla di calore e fierezza.

Ballare flamenco significa incontrare la parte più intima e autentica di noi stessi, scendendo nel regno del sentire, dell’ascolto e creare il nostro linguaggio espressivo capace di costruire un diretto legame tra corpo ed emozioni e renderlo gesto. Un gesto personale, indistinguibile, latore di un’anima vestita solo di poesia.

 

Programma del corso

Studio della tecnica per il corpo: equilibrio, postura, movimenti e coordinazione
Tecnica di braceo: studio del movimento delle mani e delle braccia
Tecnica “de pies”: studio della tecnica e sequenze ritmiche dei piedi
Studio del Compas: capire il ritmo, la struttura e i codici del baile
Baile: Montaggio di coreografie

 

Obiettivi

Incontri che sono spazio e tempo per imparare l’Arte del Flamenco e acquisire nuove competenze personali. Imparare a conoscere il proprio corpo come personale strumento musicale e come corpo danzante-espressivo.  Incontrare la dimensione profonda del nostro Sentire.  Giochi ritmici e percussivi. Il valore del proprio ruolo individuale unito all’importanza dell’interazione con tutti gli altri ruoli del gruppo, all’interno del “cuadro flamenco”. Scoprire potenzialità nuove di se stessi durante un percorso che diventa vera e propria occasione di crescita e trasformazione.