teatro comunale san teodoro

ROCK... MA NON TROPPO

Stagione 2017-18

domenica 22 aprile

ore 17

L’età d’oro del progressive rock
Francesco Zago,
Maurizio Fasoli & Friends

ROCK... MA NON TROPPO _Teatro_San_Teodoro_2017_1018.

A cavallo fra gli anni Sessanta e Settanta, il rock conosce una fase di esplosione creativa che non si sarebbe mai più ripetuta. Nascono generi dai tratti stilistici ben definiti che avrebbero segnato la cultura pop dei decenni a venire.
Molti musicisti, in particolare britannici, rinnovano l’armamentario sonoro e linguistico «leggero» introducendo elementi tratti direttamente dal mondo classico e «colto»: melodie, ritmi, armonie che trasformano le canzoni in suite, i testi in lunghi e articolati concept. È la nascita del progressive rock: una musica di grande respiro, che sposa con coraggio la forza del rock elettrico all’eleganza e all’intelligenza della tradizione – «quando il rock divenne musica colta», come suggerisce il titolo di un libro sull’argomento. L’eredità di gruppi come Genesis, King Crimson, Gentle Giant, per citare solo i più celebri, è un caso emblematico di quanto possano essere sfumati i confini fra colto e leggero, fra passato e futuro: gli arrangiamenti proposti in questo concerto, nella formazione del quartetto d’archi con pianoforte, non hanno l’obiettivo di riesumare la reliquia di un passato lontano e anacronistico, ma di mostrarne tutta la vitalità e la ricchezza.