MISSILI DI MANNHEIM

sabato 25 novembre

ore 21

musiche di Stamitz,
Mozart, Toeschi,
Holzbauer
Orchestra Sinfonica del Lario

Soprano Milica Lalosevic
Vincitrice del premio Musicainscena 2017

Missili di Mannheim Teatro_San_Teodoro_2017_1018.

“Un esercito di Generali” così Charles Burney definì l’insuperabile e famigerata Orchestra di Corte del Principe Karl Theodor, elettore palatino di Baviera: un’invincibile armata di solisti, virtuosi e polistrumentisti provenienti da tutti i centri musicali del continente, una multinazionale dello spettacolo che, dal cuore degli stati tedeschi, ogni giorno si produceva in esecuzioni perfette di sinfonie, concerti e concertanti, opere e balletti destinati alla voracità intellettuale di una delle più colte corti d’Europa.
Uno stile mai sentito prima, un organico orchestrale poderoso che raggiunse i 90 elementi, effetti speciali inconfondibili come l’originale utilizzo dei crescendo, delle sorprese dinamiche, di nuovi strumenti con nuove funzioni. Accanto a questo l’uso di un’arma segreta: il misterioso “Missile di Mannheim”.
Leggendarie le biografie personali dei suoi solisti-compositori, pieni di ammirazione i resoconti delle visite alla “città della musica” di illustri viaggiatori e “pellegrini della cultura”, leggendaria la tourneé a Parigi nel 1778…