BACH’S BRAND

domenica 18 febbraio

ore 17

musiche della famiglia Bach
Marco Brolli, flauto traversiere
con Silvia Tuja e Filippo Ravizza

Marco Brolli Teatro_San_Teodoro_2017_1018.

Stando alla ricerca genealogica redatta da J. S. Bach nel 1735, intitolata Origine della famiglia di musicisti Bach, dal XVI secolo furono ben 52 i musicisti di questa famiglia, passata alla storia grazie alle sue due ultime generazioni. Non si può negare che quello dei Bach, dapprima nella Germania, poi nell’Europa del XVIII secolo, fu un vero e proprio “marchio”, garanzia di qualità musicale. Una qualità capace di durare nel tempo.
Se agli inizi i Bach erano essenzialmente dei musicisti municipali, si assiste nei secoli a una progressiva ascesa sociale e artistica, di pari passo con la trasformazione del ruolo del musicista nella società. I Bach diverranno infatti suonatori impiegati nelle funzioni liturgiche, poi musicisti di corte, infine professionisti “free lance” con una sempre maggiore autonomia.
Al marchio di qualità Bach è dedicato questo concerto per due flauti traversieri e clavicembalo, che proporrà con strumenti originali, accanto ad alcune composizioni che rappresentano ancora oggi un caposaldo della letteratura per flauto solo, affascinanti opere degli altri figli del grande Bach: Wilhelm Friedemann, Johann Christoph, Johann Christian.